//K1 – Muay Thai/Thai Boxe

K1 – Muay Thai/Thai Boxe

By |2019-01-08T16:28:56+00:00giugno 25th, 2018|Corsi|0 Comments

Kick boxing a corpo libero

Il connubio tra boxe e combattimenti a corpo libero, conosciuto come kick boxing, è interpretato nella filosofia di Danger nella versione di K1 con l’obiettivo di diventare una disciplina accessibile a tutti. Nato nel 1993 in Giappone, il K1 style – dove “K” sta per karatè, kung, kempo e kick boxing – ha lo scopo di mettere a confronto atleti provenienti da diverse discipline marziali e sport da combattimento, che si contendono il titolo di “più forte” su un ring sottoposto a un regolamento sportivo unificato. La forma di combattimento che ne esce è la fusione delle tecniche di kick boxing e full contact cui si aggiunge la possibilità di usare attacchi di ginocchio senza clinch, pugni saltati e girati. I benefici di questa disciplina sono molti, sia a livello fisico, che sportivo che di crescita di sicurezza e autostima, oltre a un ottimo controllo del corpo. Gli approcci al K1 sono svariati: si possono imparare le mosse ispirate ai diversi sport che il K1 riunisce, usando guantoni e sacco, oppure una volta aumentata la formazione tecnica accedere ai combattimenti.

Corsi di Muay Thai/Thai Boxe alla Danger Training Center

Il rituale del fighting
Muay in sanscrito significa “lotta”, mentre Thai vuol dire “popolo libero”. Dall’unione di queste due parole nasce la Muay Thai conosciuta da noi come boxe thailandese: più che uno sport un vero rituale di combattimento. I lottatori infatti, ancora oggi in Thailandia, usano amuleti e simboli come porta fortuna che traggono la loro forza magica dalle credenze buddiste e animiste. In origine questa disciplina nazionale era un metodo di sostentamento e di difesa e veniva praticato nei camp, palestre a cielo aperto disseminate in tutto il territorio. Questa è anche la filosofia di Danger, che offre oltre alle lezioni tradizionali anche un camp non-stop dove allenarsi per mantenere quell’atmosfera originaria e “vera” che contraddistingue questa pratica marziale. In occidente, la Muay Thai ha risentito dell’influenza storica del pugilato che ne ha ridefinito alcune regole, come ad esempio l’inserimento di un ring. La boxe thailandese, è uno sport dove si combatte in piedi indossando guantoni; oltre ai pugni, sono ammessi colpi con gomiti, ginocchia e calci con le tibie ma la parte fondamentale della disciplina resta la lotta in piedi o clinch. La Muay Thai è rigorosamente una lotta senza armi perché si rifà alla natura morfologica dell’uomo che può contare sui suoi arti come uniche armi naturali.

https://it.wikipedia.org/wiki/Muay_thai

CORSI DI K1 E THAI BOXE

Lunedì

  • -

  • -

  • -

Martedì

  • -

  • -

  • -

  • -

Mercoledì

  • -

  • -

  • -

Giovedì

  • -

  • -

  • -

  • -

Venerdì

  • -

  • -

  • -

Sabato

Domenica